I PRONOSTICI DELLA 5ª GIORNATA DI SERIE A!

Primo turno infrasettimanale, siamo alla 5ª giornata di Serie A e potrebbe crearsi il primo spazio in testa alla classifica! Inizia l’Inter di scena a Bologna: Icardi e compagni devono sfruttare questa occasione e mettere pressione alle altre capoliste. I big match sono Juventus-Fiorentina e Lazio-Napoli, con bianconeri e partenopei che dovranno gestire le energie visti i molti impegni ravvicinati. Roma e Milan sfidano le neopromosse Benevento e Spal, tante squadre cercano punti in fondo!

Le favorite per lo Scudetto: sarà trionfo bianconero, impresa nerazzurra o sorpresa partenopea?

bologna – INTER (MARTEDì H 20:45)

Bologna. Sempre emergenza infortunati in casa rossoblu, con Donadoni pronto a rilanciare Destro dal primo minuto! In alternativa la formazione sarà la stessa vista a Firenze. Palacio è in forma, ma troppi impegni ravvicinati gli faranno perdere lucidità. Di Francesco e Verdi pronti a sorprendere gli esterni avversari.

Inter. Una vittoria sofferta in casa del Crotone fa morale, ma l’Inter deve subito concentrarsi sulla sfida con il Bologna per staccare – almeno temporaneamente – Juve e Napoli. Poche modifiche rispetto a sabato, con Nagatomo al posto di Dalbert e Vecino per Gagliardini (malissimo contro i calabresi). Recupera Santon.

  • SICURA OV1.5: Partita non semplice per l’Inter!
  • RISCHIOSA 2: Una vittoria rischiosa, ma per arrivare allo Scudetto bisogna continuare a vincere certe partite!

BENEVENTO – ROMA (MERCOLEDì H 18:00)

Benevento. Il 6-0 subito al San Paolo può essere la svolta per i campani, oppure l’inizio di una settimana da incubo. La Roma è uno degli avversari peggiori da incontrare dopo quella sconfitta, ma la spinta del pubblico può aiutare Baroni e i suoi! Ciciretti, D’Alessandro e Antei out, Lazaar sarà avanzato in attacco. Davanti quasi sicuri del posto Coda e Armenteros.

Roma. La vittoria contro il Verona ha riportato la calma in un ambiente che poteva infuocarsi dopo le presunte dichiarazioni di Dzeko sull’allenatore. Davanti ci saranno Perotti ed El Shaarawy con il bosniaco, in difesa Fazio al posto di Manolas. Torna Strootman mentre Gonalons può far rifiatare De Rossi.

Primo anno di Roma senza Totti, grazie Capitano!

  • SICURA 2: Altra partita senza storia, purtroppo per il Benevento.
  • RISCHIOSA OV2.5: I padroni di casa riusciranno ad opporsi alle avanzate della Roma?

ATALANTA – CROTONE (MERCOLEDì H 20:45)

Atalanta. Prova esaltante contro l’Everton e partita di carattere contro il Chievo. Ora però l’Atalanta non deve far calare la tensione, visto che il Crotone cerca punti disperatamente! Gasperini chiederà sforzi extra a Toloi – al posto di Masiello – e a Cristante – Freuler in panchina. Gomez e Petagna dal 1° minuto.

Crotone. I calabresi sembravano vicini all’impresa contro l’Inter, ma Handanovic e Skriniar hanno rovinato la festa! Nicola conferma Ceccherini-Ajeti dietro, lanciando davanti Tumminello e Tonev. Budimir in panchina, viste le prove opache fin qui.

  • SICURA 1: L’Atalanta vuole riconquistare i 3 punti!
  • RISCHIOSA X: Il Crotone ha carattere, ma deve anche trovare la rete.

cAGLIARI – SASSUOLO (MERCOLEDì H 20:45)

Cagliari. Rastelli e i suoi sono sull’onda dell’entusiasmo e potrebbero arrivare a tre vittorie consecutive! Dopo Crotone e Spal ora tocca al Sassuolo, con la Sardegna Arena pronta a spingere i propri beniamini! Fuori Andreolli, tocca a Ceppitelli. Davanti Sau e Pavoletti, ma potrebbe giocare Sau. Joao Pedro guiderà la fase offensiva!

Sassuolo. Contro Dybala – paragonato a Van Basten dal patron Squinzi – la sconfitta sembrava inevitabile! Ora l’argentino non ci sarà e il Sassuolo deve trovare importanti punti fuori casa. Duncan potrebbe essere titolare, mentre l’assenza di Berardi permetterà a Bucchi di confermare il 3-5-2. Il resto della squadra sarà la stessa vista domenica, con Peluso al posto di Adjapong.

  • SICURA GOL: Ci aspettiamo due squadre che si sfideranno a viso aperto.
  • RISCHIOSA 1: La Sardegna Arena sarà il “12° uomo” dei sardi.

GENOA – CHIEVO (MERCOLEDì H 20:45)

Genoa. La sconfitta di domenica sera deve essere subito cancellata dai rossoblu! Juric stava sognando il pari, ma Gentiletti (probabilmente rimpiazzato da Zukanovic) ha rovinato tutto. Pellegrini potrebbe giocare titolare, per dimostrare nuovamente le sue immense qualità. Ballottaggio Ricci-Centurion. Rientra anche Bertolacci.

Chievo. Il pareggio con l’Atalanta – condizionato enormemente dal VAR – è un buon punto da cui ripartire, secondo Maran. Birsa e Castro da subito in campo, Bastien si accomoda in panchina. Per il turnover Pucciarelli sarà al fianco di uno tra Inglese e Pellissier.

  • SICURA 12: Genoa e Chievo vogliono i 3 punti!
  • RISCHIOSA 1: Una vittoria casalinga, osando un favolistico MARCATORE PELLEGRI.

JUVENTUS – FIORENTINA (MERCOLEDì H 20:45)

Juventus. Prima sfida di rilievo per la Vecchia Signora in Serie A! L’anno scorso alla prima giornata, la vittoria contro i viola fu decisa dal Pipita. Allegri si aspetta molto dal 9 argentino, ma intanto si gode l’inamovibile Dybala. Non mancherà il turnover, visto il derby e la Champions imminenti. Benatia, Barzagli e Asamoah probabili titolari, davanti scalpita Bernardeschi.

Fiorentina. Due vittorie consecutive danno certamente morale, ma adesso Pioli deve affrontare una sfida complicatissima. I suoi giovani devono giocare a viso aperto all’Allianz Stadium, ma la loro inesperienza può essere pericolosa. Benassi in panchina e Gil Dias titolare, confermati gli altri uomini visti contro il Bologna.

La folle campagna acquisti di Corvino, mentre i Della Valle…

  • SICURA 1: La Fiorentina sta crescendo, ma in casa la Juve sbaglia pochissimo.
  • RISCHIOSA HIGUAIN MARCATORE: Ora o mai più, Allegri inizia a spazientirsi…

LAZIO – NAPOLI (MERCOLEDì H 20:45)

Lazio. I biancocelesti probabilmente sono la squadra più in forma e compatta della Serie A! Inzaghi non si sta ponendo limiti e i risultati gli stanno dando ragione. I troppi impegni ravvicinati possono però dare problemi. Luis Alberto e Milinkovic saranno alle spalle di Immobile, mentre Marusic agirà sulla fascia destra. Probabile l’impiego del recuperato Nani.

Napoli. Il 6-0 al Benevento è sembrato più che altro un allenamento, così il Napoli potrà presentarsi “riposato” all’Olimpico. Sarri propone i soliti 11, con Mertens davanti e non Milik. Dubbio Zielinski-Hamsik in mezzo. Occhio ai primi tempi a rilento degli azzurri…

  • SICURA GOL: Le squadre si affronteranno a viso aperto, chi vince può puntare in alto! 
  • RISCHIOSA X: La Lazio è stanca nonostante le vittorie, ma cercherà di reggere l’urto partenopeo.

MILAN – SPAL (MERCOLEDì H 20:45)

Milan. Altra gara da 3 punti per il Milan di Montella! Questa serie ravvicinati di impegni non complicatissimi può favorire i rossoneri, ma attenzione a non sottovalutare gli avversari. Dentro André Silva al posto di Suso o Kalinic. Abate e Calhanoglu favoriti su Calabria e Bonaventura.

Spal. Brutta sconfitta casalinga contro il Cagliari, con zero gol fatti nonostante i 4 attaccanti a disposizione. Semplici deve cambiare, anche perché giocare bene senza segnare non serve! Vaisanen favorito su Salamon per i tre dietro, Antenucci, Mattiello e Grassi dovrebbero giocare dal 1° minuto.

  • SICURA 1: Montella non ammetterà cali di concentrazione!
  • RISCHIOSA 1+GOL: La Spal deve approfittare dei problemi difensivi rossoneri.

UDINESE – TORINO (MERCOLEDì H 20:45)

Udinese. Partenza a rilento per la squadra di Del Neri, con un calendario anche abbastanza semplice (escludendo in parte il Milan a San Siro) ma solo 3 punti conquistati. I friulani devono vincere per non abituarsi a un altro campionato di medio-bassa classifica. Behrami e Samir fuori, dentro Fofana e Pezzella. Maxi Lopez male domenica, sarà sostituito da Bajic probabilmente.

Torino. Mihajlovic vuole di più dai suoi, i troppi errori fatti contro la Samp possono essere decisivi per la corsa all’Europa League! Niang deve trascinare i suoi e non scomparire nel nulla, ma sarà confermato con Iago e Ljajic dietro Belotti. Difesa con Ansaldi, Lyanco, N’Koulou e Barreca, in mezzo al campo Acquah.

  • SICURA GOL: Tanti gol, sarà una partita combattuta e con molti ribaltamenti di fronte!
  • RISCHIOSA X: Un inutile pareggio per le due squadre…

VERONA – SAMPDORIA (MERCOLEDì H 20:45)

Verona. Pecchia è già al momento della verità. Una vittoria per risollevare il morale, altrimenti l’esonero diventerà certezza in breve tempo. Rientra Romulo per lo squalificato Souprayen, davanti possibile il tridente Kean-Pazzini-Verde. Tanti giocatori con piccoli problemi muscolari nel Verona.

Sampdoria. Il 2-2 di Torino è un ottimo risultato per una Samp ancora imbattuta, ma con la gara contro la Roma da recuperare. Caprari dovrebbe rientrare da titolare al posto di zapata, inamovibile Quagliarella. Dietro Murru per Strinic, confermati i centrali Regini-Silvestre.

  • SICURA 12: Non crediamo in una via di mezzo, o trionfo o ennesima brutta figura.
  • RISCHIOSA 2: Se la Samp resta concentrata può portare tre punti a casa.

La Var: i difetti della moviola in campo!

Precedente I PRONOSTICI DELLA 4ª GIORNATA DI SERIE A! Successivo I PRONOSTICI DELLA 6ª GIORNATA DI SERIE A!