I PRONOSTICI DELLA 32ª GIORNATA DI SERIE A!

La trentaduesima giornata di serie A si gioca tutta nel giorno che anticipa la Pasqua. Si parte con il Derby della madonnina il cui esito finale potrebbe aprire degli scenari interessati per la zona Europa League. La Juventus è attesa a Pescara, mentre la Roma ospita all’Olimpico i bergamaschi. I bianconeri sfidano sulla carta una partita facile, anche se potrebbe subentrare un calo di tensione dopo la vittoria contro il Barcellona. I giallorossi affrontano si una squadra ostica ma all’Olimpico difficilmente la Roma sbaglia queste partite. Per il discorso salvezza sia Empoli che Crotone giocano fuori casa. La prima è impegnata nel derby toscano contro la Fiorentina, la seconda è ospitata allo stadio vecchio Torino. Il Napoli chiude questo sabato di Serie A al San Paolo tra i propri tifosi contro un Udinese che non ha più nulla da perdere.

INTER – MILAN (Sabato h 12:30)

Il derby della Madonnina apre la 32ª giornata di Serie A. Cambia l’orario, ma speriamo non lo spettacolo sul campo oltre che come sempre sugli spalti. Infatti, la grande sfida tra le due milanesi si giocherà all’ora di pranzo così da favorire il pubblico orientale, 6 ore più avanti, per poter gustarsi il Derby di Milano,visto che da ieri entrambe le proprietà sono ufficialmente cinesi. I padroni di casa ritrovano l’importantissimo Gagliardini, la cui assenza si è sentita nelle sconfitte di Samp e Crotone. Nel Milan mancherà lo squalificato Pasalic – Locatelli dovrebbe prendere il suo posto – ma Suso e Deulofeu sono in grande forma. Bacca resta sempre favorito su Lapadula. Anche se non ci saranno campioni in campo come nella foto storica qui sotto, ci aspettiamo un derby di grande livello. Infatti con una vittoria i rossoneri aumenterebbero a 5 punti il divario in classifica, raggiungendo la Lazio. L’Inter deve cercare invece di riaprire il discorso Europa il prima possibile.

  • SICURA GOL: Le precedenti gare sono finite sempre gol!
  • RISCHIOSA OV 2.5 (oppure 1): Speriamo in una partita ricca di emozioni e pensiamo che l’Inter possa riscattarsi.

PALERMO – BOLOGNA (Sabato h 15:00)

Può sembrare incredibile. Dopo una pessima stagione, tra esoneri e cessioni di giocatori titolari, il Palermo potrebbe ancora salvarsi! L’Empoli infatti ha mantenuto la quota salvezza ad un livello bassissimo, uno dei peggiori della storia. I rosanero devono vincere e approfittare – almeno questa volta- della probabile sconfitta dei toscani. L’arrivo di Bortoluzzi potrebbe riaccendere la speranza, con il presidente Baccaglini che dopo un mese ha già cacciato il suo primo allenatore. Speriamo non segua le orme del suo predecessore… Il Bologna può invece ritenersi salvo. Un campionato non esaltante, dovuto anche dell’infortunio di Verdi e della pessima vena realizzativa di Destro. Donadoni non vorrà perdere questa partita dopo lo 0-3 interno contro la Roma, ma proprio Simone Verdi è in dubbio. In attacco, in caso di sua assenza, giocheranno Di Francesco e Krejci a supporto del centravanti ex Roma.

  • SICURA OV 1.5: Vedendo le prestazioni difensive delle due squadre.
  • RISCHIOSA 1: Magari con l’arrivo del nuovo allenatore…

TORINO – CROTONE (Sabato h 15:00)

Partita sulla carta scontata, ma il Crotone vuole credere nel miracolo. Sono arrivate due vittorie consecutive per i calabresi e l’impresa contro l’Inter può regalare energie extra. La squadra ospite vorrà infatti portare a casa almeno un pareggio e avvicinarsi all’Empoli. Il Toro però non sarà d’accordo! Mihajlovic non vorrà cali di concentrazione, perché si è visto bene la scorsa settimana cosa significa sottovalutare questo Crotone. Belotti vorrà continuare a regalare gioie ai tifosi, confermandosi capocannoniere. Ottimo momento anche per Ljajic, vista la sua prova a Cagliari. Insomma sul campo del Torino ha vinto solo la Juventus in campionato, ma l’attenzione dei granata dovrà essere altissima dall’inizio alla fine. Bomber Falcinelli e compagni cercheranno di ribaltare ogni pronostico!

  • SICURA 1: il Toro è più forte.
  • RISCHIOSA 1+GOL: Il Crotone non vincerà la terza partita di fila, ma lotterà.

ROMA – ATALANTA (Sabato h 15:00)

La Roma gioca in contemporanea alla Juventus. L’Atalanta avrà delle assenza importanti: Spinazzola verso il forfait per un fastidio muscolare procuratosi la scorsa settimana, mentre il Papu Gomez non sarà presente in quanto squalificato per cumulo di ammonizioni. Oltre alle assenze importanti, Conti e Caldara hanno lavorato con il gruppo solo da Giovedì. Gli uomini di Gasperini vorranno replicare l’impresa eroica al San Paolo contro il Napoli, anche se sbancare all’Olimpico non sarà facile. Spalletti deve invece vedersela con il guaio De Rossi. che nella giornata di Giovedì è stato costretto a lasciare l’allenamento per una distorsione alla caviglia, probabilmente salterà la partita.

  • SICURA 1: La Roma in casa, ha perso solo con il Napoli.
  • RISCHIOSA MARCATORE DZEKO: L’attaccante vorrà vincere il titolo di capocannoniere 

GENOA – LAZIO (Sabato h 15:00)

Partita molto delicata al Ferraris. La Lazio non può più sbagliare dopo la dura lezione rifilatagli dal Napoli. Il 3-0 subito in casa deve essere dimenticato al più presto per restare attaccati al sogno Champions League. Inzaghi vorrà una grande prestazione dai suoi per approfittare della partita difficile dell’Atalanta e del Derby di Milano. Di sicuro potrà contare su Milinkovic-Savic, autore di un’eccellente stagione – ne sa qualcosa la Roma in Coppa Italia – e fresco di rinnovo. Davanti Immobile dovrà segnare alla sua ex squadra per riportare i biancocelesti in alto. Per il Genoa invece continua la seconda parte di stagione disastrosa. 5-0 subito a Pescara, fuori Juric e dentro Mandorlini. 5-0 contro l’Atalanta e 3-0 contro l’Udinese, solo sconfitte oltre a un pareggio e una vittoria. E così rientra Juric. La prima parte del campionato, così come i gol di Simeone, è ormai un lontano ricordo. I tifosi contestano la pessima gestione di Preziosi soprattutto durante la sessione invernale del mercato. Dall’anno prossimo serviranno cambiamenti importanti per restituire orgoglio al popolo rossoblu.

  • SICURA X2: Il Genoa è in un pessimo momento e la Lazio vorrà mantenere il quarto posto. 
  • RISCHIOSA X: Il ritorno di Juric potrà dare qualche energia in più. 

FIORENTINA – EMPOLI (Sabato h 15:00)

Il Derby toscano di una stagione poco brillante per le due formazioni. La Fiorentina ha reso ben al di sotto delle aspettative di inizio stagione. Forse la rosa era stata sopravvalutata, forse gli infortuni di Bernardeschi hanno complicato le cose o forse la colpa è delle scelte errate Paulo Sousa. A posteriori è inutile dire di chi sia la responsabilità del fallimento Viola! Servirà però tanto lavoro e un buon mercato per puntare all’Europa l’anno prossimo, visto che quelle davanti cercheranno di rinforzarsi. Sulla carta comunque il divario è netto, ma l’Empoli inizia ad avere il fiato sul collo. La squadra di Martusciello si è completamente lasciata andare nel girone di ritorno. Pochissimi gol fatti, 10 partite senza vittorie e chi più ne ha più ne metta! Zitto zitto il Crotone è arrivato a pochi punti, ma in Calabria l’entusiasmo è notevolmente maggiore dopo la vittoria sull’Inter. Sarà anche la prima gara in maglia Viola di Saponara contro la sua ex squadra e non vorrà certo sfigurare.

  • SICURA 1: Per i viola la vittoria non sembra impossibile.
  • RISCHIOSA NO GOL: Empoli peggior attacco de Campionato.

CAGLIARI – CHIEVO (Sabato h 15:00)

Il Cagliari deve dimostrare al proprio pubblico che la sconfitta contro il Torino è stata ornai superata. La stagione della squadra di casa non è stata entusiasmante. La rosa era ampiamente superiore a quella delle altre neopromosse, ma ci sono stati troppi sbandamenti in stagione. Vittorie importanti e goleada subite hanno costellato il campionato dei sardi. L’unica vera certezza è stato Marco Borriello, che ha recuperato dopo i problemi della scorsa settimana. Mancherà invece Pisacane in difesa. Anche per il Chievo il campionato è già finito. Ennesima salvezza tranquilla e meritatamente conquistata, frutto di un eccellente inizio di stagione. I ‘vecchietti’ ospiti (vista la loro età media) cercheranno di portare a casa il risultato. Non sarà facile però dato l’assenza di Birsa e i problemi fisici di Gobbi, Inglese e Sorrentino.

  • SICURA GOL: Nessuna delle due squadre ha qualcosa da perdere.
  • RISCHIOSA 1: i sardi vorranno ritrovare la vittoria davanti al proprio pubblico.

PESCARA – JUVENTUS (Sabato h 15:00)

Peggiore e migliore difesa del Campionato a confronto. La Juventus dopo la straordinaria partita contro il Barcellona vinta 3 a 0, dovrà affrontare il Pescara in trasferta. Allegri opterà per il turnover, in modo da far riposare i suoi in vista del ritorno a Barcellona. Il vero obiettivo è la semifinale di Champions, ma l’esigente allenatore livornese sa che la sua rosa è di altissimo livello. Le seconde linee bianconere, infatti, devono dimostrare ancora una volta di poter essere una valida risorsa. Per la squadra di Zeman si può dire chiuso il discorso salvezza, per cui non resta che regalare qualche gioia ai tifosi che vivranno le ultime partite in Serie A.  L’unica speranza a cui si potrebbero aggrappare gli abruzzesi è un possibile calo di tensione dei bianconeri. Anche perché negli ultimi due anni gli ospiti hanno sempre regalato qualche punto di troppo all’ultima in classifica…

  • SICURA 2: La Juventus non può non vincere.
  • RISCHIOSA 2 + GOL: il turnover in vista del ritorno a Barcellona potrebbe scompensare gli equilibri della Juve.

SASSUOLO – SAMPDORIA (Sabato h 18:00)

Una partita difficile da pronosticare visto la totale assenza di preoccupazioni e di obiettivi. Il Sassuolo era partito sognando in grande. Prima il trionfo nei preliminari ad agosto grazie ai gol di Berardi, poi la vittoria sull’Athletic Bilbao. E alla fine si è spenta la luce sia in campionato sia in Europa League. I troppi infortuni – in particolare quello misterioso della stellina neroverde – hanno rovinato i piani di Di Francesco. A questo però bisogna aggiungere l’inesperienza della società emiliana. Giocare tre competizioni significa avere una rosa lunga e affidabile, con l’aggiunta di qualche giovane. Invece non è stato adeguatamente sostituito Sansone e l’allenatore del Sassuolo è stato costretto a fare esordire – per fortuna direi – tanti ragazzini! La Sampdoria delle ultime settimane è una squadra che sfrutta al meglio le proprie potenzialità. Anche senza Muriel sono arrivate eccellenti prestazioni contro Inter e Fiorentina. Giampaolo è stato molto abile nel plasmare i promettenti Torreira, Praet e soprattutto Schick, ma c’è voluto molto tempo… Ormai l’Europa è inarrivabile, ma i blucerchiati potranno sognare l’anno prossimo se non faranno cessioni importanti!

  • SICURA OVER 1.5: La mente libera dovrebbe favorire il bel gioco.
  • RISCHIOSA 2: La squadra di Giampaolo sta giocando veramente bene in questo periodo.

NAPOLI – UDINESE(Sabato h 20:45) 

La partita che chiude la 32ª giornata di Serie A sembra molto indirizzata verso la vittoria partenopea. Il Napoli infatti ha cercato di dimenticare – con il 3-0 sulla Lazio – la cocente eliminazione in Coppa Italia. Certamente la vittoria inutile sulla Juve ha ridato energie fresche, alimentate dalle dichiarazioni di De Laurentiis, ma ora il Napoli è obbligato a rincorrere il secondo posto. I preliminari di Champions infatti possono nascondere parecchie insidie! Davanti sono favoriti i soliti tre, mentre lo scalpitante Milik sta cercando la forma migliore. Per l’Udinese invece questo è un ottimo periodo! Tutto è partito con il pareggio contro la capolista, seguito da altre ottimi prestazioni. Zapata sta trascinando i suoi con gol pesanti, mentre De Paul e Jankto si sono presi la scena dopo un timido inizio di stagione. Del Neri sogna il colpaccio al San Paolo!

  • SICURA 1: Troppa disparità sulla carta.
  • RISCHIOSA 1 + GOL: L’Udinese vorrà dire la sua in un campo difficile. 
Precedente Dybala fa il Messi allo Stadium: delirio bianconero all'andata! Successivo Finale da favola per il Milan di Li: 2-2 nel primo Derby Cinese!