I PRONOSTICI DELLA 3ª GIORNATA DI SERIE A!

Dopo la delusione di Spagna-Italia e la noia di Italia-Israele, possiamo nuovamente goderci le nostra Serie A! Sono tanti i giocatori, soprattutto nelle big, reduci da impegni pesanti con le squadre nazionali. Ci possiamo aspettare molti cambi di formazione, per la crisi dei Fantallenatori! Il match principale sarà quello di domenica pomeriggio tra Lazio e Milan, mentre Juve, Napoli e Inter devono evitare passi falsi. Ufficiale il rinvio di Sampdoria-Roma, a causa dei ‘famigerati’ problemi di Marassi quando piove… Vediamo i pronostici del primo weekend post calciomercato (clicca qui per il pagellone del mercato!)

Le favorite per lo Scudetto: sarà trionfo bianconero o sorpresa partenopea?

 JUVENTUS – CHIEVO (SABATO H 18:00)

Juventus. E’ arrivato il momento di testare alcuni dei nuovi acquisti. Le parole di Allegri sono chiare, gli inserimenti saranno graduali ma contro il Chievo mancherà buona parte della vecchia guardia. Out Khedira, Marchisio, Buffon, Barzagli e Chiellini. Dybala in dubbio, così come Cuadrado. In mezzo al campo giocheranno Pjanic e Matuidi, Szczesny in porta, mentre davanti Douglas Costa avrà una maglia dal 1′. Ipotesi di un 4-3-3, ma non pensiamo che Allegri cambierà così tanto. Sicuro l’inserimento di Bernardeschi a gara in corso.

Chievo. Il Chievo ha iniziato bene il campionato, con 3 punti raccolti a Udine e la voglia di salvarsi il prima possibile. Maran ha solo Meggiorini indisponibile, affiderà l’attacco a Pucciarelli, Inglese e Birsa. Dietro potrebbe debuttare l’ex viola Tomovic. Per il resto confermati gli stessi giocatori sconfitti in casa dalla Lazio di Inzaghi.

  • SICURA 1: La Juve è nettamente favorita, visto che ormai i ricambi sono quasi allo stesso livello dei titolarissimi.
  • RISCHIOSA 1+NO GOL: Cambierà qualcosa nella difesa bianconera, ma gli ospiti hanno un potenziale offensivo ridotto.

SAMPDORIA – ROMA (SABATO H 20:45)

Nuovo campionato, solita storia. A Genova non si può giocare in caso di pioggia, per questo il match di sabato sera è stato rinviato. Di sicuro è un duro colpo per la Roma: Di Francesco potrebbe ritrovarsi con soli 3 punti, con una partita da recuperare in mezzo alle sfide di Champions – in un girone già complicato di suo.

INTER – SPAL (DOMENICA H 12:30)

Inter. L’Inter ha perso Cancelo nella pausa per le nazionali, mentre invece Miranda sarà a disposizione. Spalletti punterà sull’ottima forma fisica di Icardi, affiancato dai soliti Perisic e Candreva. Maglia da titolare per Joao Mario, dopo l’ottima prestazione contro la Roma. Sulla fascia sinistra pronto Dalbert. In mezzo Vecino favorito su Gagliardini, visto il ritardo di condizione dell’azzurro.

Spal. Semplici è atteso dalla seconda sfida in un grande stadio dopo l’Olimpico. San Siro – con oltre 50 mila tifosi nerazzurri – ospiterà una delle squadre storiche del campionato italiano, pronta a fare lo sgambetto a Spalletti. Davanti il potenziale è notevole, restano favoriti Borriello e Antenucci. Squadra di 15 giorni fa confermata, con Costa e Mattiello a giocarsi un posto in difesa

  • SICURA 1: L’Inter non esprime ancora tutto il suo potenziale, ma non deve fallire davanti ai propri tifosi.
  • RISCHIOSA OVER 2.5: Ci aspettiamo tanti gol domenica a pranzo.

LAZIO – MILAN (DOMENICA H 15:00)

Lazio. Inzaghi non vuole più lasciare punti in casa, dimostrando ai rossoneri di potersi giocare il quarto posto (valevole per la Champions League). Confermati gli uomini che hanno sconfitto il Chievo. Felipe Anderson non sarà della partita, ma Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Immobile non vorranno farlo rimpiangere. Nani in tribuna per un fastidio al ginocchio.

Milan. Primo impegno davvero impegnativo per il nuovo Milan. E’ arrivato il momento di dimostrare le proprie potenzialità, anche perché – come hanno sottolineato Fassone e Mirabelli – ci sono stati molti acquisti e ora ci si attende risultati importanti. La qualificazione in Champions è obbligatoria per Montella, che punterà sul 4-3-3. Abate favorito per sostituire il malconcio Conti, favorito – al fianco di Bonucci -Musacchio sul recuperato Romagnoli. Torna Bonaventura, mentre è probabile il debutto di Biglia dal primo minuto.

  • SICURA GOL: Due squadre non certo impenetrabili in difesa…
  • RISCHIOSA X: Secondo noi il Milan ha ancora molto da lavorare, visto il gran numero di acquisti.La Lazio terrà testa al Diavolo.

CAGLIARI – CROTONE (DOMENICA H 15:00)

Cagliari. In casa Cagliari regna l’entusiasmo. La Sardegna Arena ospiterà la prima sfida, nell’attesa che il Sant’Elia venga completamente rinnovato. Il progetto del patron Giulini è ottimo per rilanciare i rossoblu ad alti livelli, ora spetta ai giocatori portare a casa 3 punti dopo le proibitive trasferte di Torino e Milano. In attacco Joao Pedro torna titolare, a fianco di Farias e Sau. Il neo acquisto Pavoletti entrerà a gara in corso.

Crotone. Difficile partenza per la squadra di Nicola dopo il miracolo dello scorso anno. I calabresi dovranno iniziare a fare punti importanti se vorranno salvarsi nuovamente. Rohden e Izco sono in dubbio a centrocampo, in difesa ci sarà Ceccherini. Confermato Mandragora, probabile l’esordio di Tumminello al fianco di Budimir.

  • SICURA 1X: Dopo aver impensierito il Milan, il Cagliari vorrà vincere la prima partita.
  • RISCHIOSA OVER 3.5: Pensiamo che il nuovo stadio sarà inaugurato con molte reti. Suggeriamo anche PAVOLETTI MARCATORE davanti al suo nuovo pubblico.

ATALANTA – SASSUOLO (DOMENICA H 15:00)

Atalanta. Inizio di campionato complicato per i bergamaschi. Gasperini ha perso molti uomini chiave, ma il Sassuolo sembra più in difficoltà. Il Papu vuole ritrovare il gol e sarà affiancato da Petagna e Ilicic. Caldara dovrebbe scalzare Palomino, mentre Spinazzola ritarderà il suo esordio stagionale a causa dell’infortunio. Pronto Gosens sulla fascia.

Sassuolo. Stagione che si annuncia complessa per gli uomini di Bucchi. I neroverdi sembrano aver perso il brio di qualche anno fa, con i soli Berardi, Politano e Falcinelli chiamati a segnare i primi gol stagionali per tirare avanti la baracca. Ci aspettiamo qualche cambio dopo la pesante sconfitta contro il Torino. Missiroli favorito su Sensi, come terzini pronti Lirola e Peluso.

  • SICURA 1: Il pubblico di Bergamo vuole 3 punti domenica!
  • RISCHIOSA GOMEZ MARCATORE: l’argentino vuole tornare a segnare il prima possibile, forse un rigore o una punizione potranno aiutarlo.

UDINESE – GENOA (DOMENICA H 15:00)

Udinese. I bianconeri friulani devo svegliarsi il prima possibile, altrimenti questa stagione sarà ricordata solo per le cose negative. Del Neri ha perso completamente il suo attacco. Zapata è finito alla Samp, Thereau alla Fiorentina. In cambio è arrivato Maxi Lopez, discreto giocatore quando era in forma. Per il resto la squadra è stata riempita di semi-sconosciuti. Scuffet in porta, difesa con a destra Larsen e in mezzo la coppia Danilo-Nuytnick. Brutto colpo l’infortunio di Perica, rimpiazzato dal neoacquisto argentino e da Lasagna. Sulle fasce De Paul e Jankto titolari.

Genoa. Lapadula scalda i motori in vista di domenica. Juric si affiderà a lui, affiancandolo a Ricci e Taarabt. Bertolacci in mezzo nonostante il fastidio alla caviglia, mentre Izzo rientra in difesa dopo la squalifica. Rossettini e Gentiletti confermati, nonostante la pessima prestazione contro un Dybala in stato di grazia. Solo un punto per il Genoa finora, Juric riuscirà a trionfare a Udine?

  • SICURA OVER 1.5: Due gol sicuri alla Dacia Arena.
  • RISCHIOSA X: Entrambe le squadre hanno bisogno di punti, ma potrebbe regnare l’equilibrio dopo i 90 minuti.

VERONA – FIORENTINA (DOMENICA H 15:00)

Verona. Pazzini titolare inamovibile nel tridente offensivo, con Verde e Romulo ai lati. Kean in panchina, entrerà in caso di difficoltà offensive dell’Hellas. Cerci ha riportato una lesione muscolare e sarà fuori fino a ottobre. Pecchia si affida a Hertaux al centro della difesa. Dopo la sconfitta con il Napoli e il pareggio con il Crotone, il Verona potrebbe complicare ancora di più l’inizio di stagione della Fiorentina.

Fiorentina. I giovani di Pioli sono reduci da due sconfitte meritate contro Inter e Sampdoria. Ora i viola non possono più permettersi passi falsi. Simeone prima punta, Chiesa, Thereau e Benassi dietro di lui. Eysseric si è infortunato, mentre dovrà ancora partire in panchina Saponara. Dietro Pezzella favorito su Hugo, mentre in mezzo al campo giocheranno Veretout e Badelj.

La folle campagna acquisti di Corvino, mentre i Della Valle…

  • SICURA GOL: Le difese sono i punti deboli di queste due squadre!
  • RISCHIOSA 2: Pioli vuole vincere, ma non sarà semplice la sfida di domenica.

BENEVENTO – TORINO (DOMENICA H 18:00)

Benevento. Lazaar – uno degli ultimi arrivati – sarà in panchina, con Di Chiara titolare. Confermati Ciciretti e D’Alessandro larghi nel 4-4-2 di Baroni. Davanti Iemmello scalpita per esordire con i campani, al fianco di Coda. In mezzo al campo l’unico dubbio del tecnico è tra Chibsah Viola, con Cataldi sicuro del posto. Due settimane fa il Benevento ha sfiorato il pareggio, annullato dal VAR. Contro il Torino non sarà però semplice fare punti.

Torino. Secondo Cairo la squadra può ambire all’Europa League grazie all’ottimo mercato estivo. Ora Mihajlovic e i suoi uomini dovranno realizzare l’impresa! Deludente 0-0 col Bologna, convincente vittoria con il Sassuolo: il Toro deve mostrare il suo vero volto. Confermati gli esperti Sirigu, N’Koulou, Rincon. Sulla sinistra Molinari favorito su Barreca, mentre in attacco Niang esordirà già dal primo minuto. Titolare inamovibili Iago falce, Ljajic e Belotti.

  • SICURA GOL: Ciciretti e Niang per stupire, con Iemmello e Belotti pronti a confermarsi!
  • RISCHIOSA BELOTTI MARCATORE: Il Gallo Belotti vuole tornare a cantare dopo le prestazioni non esaltanti con gli Azzurri. Come risultato fisso consigliamo il 2!

BOLOGNA – NAPOLI (DOMENICA H 20:45)

Bologna. Tre punti conquistati contro il Benevento (ringraziando il VAR, dopo l’errore a favore alla prima giornata contro il Toro), ora Donadoni vuole fare uno sgambetto a Sarri. Mbaye titolare al posto dell’infortunato Torosidis, mentre sono confermati De Maio, Maietta e Masina. Davanti il tecnico non rinuncia a Verdi-Destro-Di Francesco. In mezzo al campo l’unico ballottaggio è tra Pulgar e Donsah.

Napoli. Si avvicina la Champions, ma il Napoli deve restare concentrato sul match di domenica sera. Sarri non vuole distrazioni in vista dello Shakhtar, quindi i titolarissimi saranno quasi tutti in campo fin dall’inizio. Difesa solita, centrocampo con Diawara e Allan pronti ad affiancare capitan Hamsik. Insigne dovrà riscattarsi, dopo le ampiamente insufficienti prestazioni contro Spagna e Israele. Mertens l’unico che dovrebbe riposare, spazio a Milik.

  • SICURA X2: Ci sono i titolarissimi, il Napoli non dovrebbe perdere…
  • RISCHIOSA 2+GOL: …ma giocare a Bologna non è semplice!

La Var: i difetti della moviola in campo!

Precedente IL PAGELLONE DEL MERCATO: Milan pigliatutto, bene Toro e Lazio, Fiorentina flop... Successivo I PRONOSTICI DELLA 4ª GIORNATA DI SERIE A!