I PRONOSTICI DELLA 4ª GIORNATA DI SERIE A!

Ricomincia la Serie A, dopo le delusioni di Champions e i trionfi in Europa League. La Juventus e il Napoli sono reduci da prestazioni senza carattere e senza la voglia di imporsi, dimostrata fin qui in campionato. Nessun big match in programma, con le tre capoliste pronte a conquistare altri punti. Interessante la sfida del San Paolo con il derby campano Napoli-Benevento. La Roma, il Milan –  sperando che i fantasmi post Lazio siano spariti – e la Lazio stessa non vorranno perdere il passo!

Le favorite per lo Scudetto: sarà trionfo bianconero o sorpresa partenopea?

CROTONE – INTER (SABATO H 15:00)

Crotone. I calabresi hanno molti problemi in attacco per ora. Ancora a secco dopo tre partite, pesa molto l’assenza di Falcinelli tornato al Sassuolo. Nicola punta nuovamente su Budimir, probabilmente affiancato dal rientrante Tonev (con Tumminello in panchina). Recuperato anche Izco.

Inter. Spalletti carica i suoi, lanciando gli inamovibili Perisic e Icardi (fresco di convocazione in nazionale) e affidando la regia a Gagliardini e Borja Valero. Vecino  parte dalla panchina, salvo improvvisi cambi di formazione. Una vittoria significherebbe primo posto in solitaria, almeno temporaneamente!

  • SICURA 12: La partita dell’Inter non sarà una passeggiata…
  • RISCHIOSA 2+GOL: Si può rischiare il 2, ma il Crotone si sbloccherà?

FIORENTINA – BOLOGNA (SABATO H 18:00)

Fiorentina. I viola si sono ampiamente sbloccati con il 5-0 rifilato al Verona. Pioli si affiderà agli stessi 11, con Benassi, Thereau e Chiesa alle spalle di Simeone. In mediana Veretout e Badelj, mentre dietro ci sarà Laurini sulla destra. Possibile l’inserimento di Saponara a gara in corso.

La folle campagna acquisti di Corvino, mentre i Della Valle…

Bologna. Doloroso il 3-0 subito dal Napoli domenica scorsa, nonostante un’ottima prestazione nel primo tempo. Donadoni è costretto a rinunciare a De Maio, Maietta e Torosidis in difesa. Con il mai sicuro Helander ci sarà Gonzalez. Nel solito 4-2-3-1 i sicuri del posto sono Verdi, Palacio e Di Francesco. Destro dovrà rispondere alle critiche sui pochi gol segnati.

  • SICURA GOL: La difesa viola non è impenetrabile, forse era l’attacco del Verona ad essere poco incisivo!
  • RISCHIOSA 1: Un’altra vittoria per il morale degli uomini di Pioli. 

ROMA – VERONA (SABATO H 20:45)

Roma. La prestazione con l’Atletico non è stata esaltante, ma meglio un punto che niente (con la santificazione di Alisson in porta). Di Francesco cambierà per far rifiatare i suoi. Certa la presenza di Florenzi dal primo minuto, con Pellegrini, Gonalons e il solito Nainggolan in mezzo al campo. Davanti Defrel-Dzeko-Perotti, la sorpresa potrebbe essere Under.

Verona. Per restare in Serie A serve certamente di più! Pecchia si è preso le colpe del 5-0, ma con un’altra brutta prestazione potrebbe essere la sua panchina la prima a saltare. Dietro Heurteaux-Ferrari, davanti Kean potrebbe giocare dal 1°.

  • SICURA 1: Dovrebbe essere un match senza storia!
  • RISCHIOSA OVER 3.5: Ci aspettiamo molti gol, (quasi) tutti giallorossi…

SASSUOLO – JUVENTUS (DOMENICA H 12:30)

Sassuolo. Berardi out, il Sassuolo perde tantissimo già solo così. In attacco con Falcinelli spazio a Politano e Ragusa. Possibile anche una formazione più difensiva, con 3 centrali e Goldaniga dal primo minuto. Sugli esterni Lirola e Peluso.

Juventus. Il martedì di Champions ha lasciato pesanti strascichi nel mondo bianconero. Malissimo e nervosissimo Higuain, graziato dal giudice sportivo ma non convocato di nuovo in Argentina. Dietro cambiano i 4 rispetto a Barcellona, con Chiellini e Rugani affiancati da Lichtsteiner e Asamoah. Spazio a Dybala sicuramente, Mandzukic sta meglio. Probabile Bernardeschi al posto di Cuadrado, Allegri deciderà all’ultimo.

  • SICURA 2: La Juve solitamente non sbaglia dopo le sconfitte!
  • RISCHIOSA HIGUAIN MARCATORE: Dopo le tante critiche, il Pipita deve reagire contro una delle sue vittime preferite. 

MILAN – UDINESE (DOMENICA H 15:00)

Milan. Il modulo è finalmente cambiato per la gioia dei milanisti. Il 3-5-2 serve per coprire le lacune difensive di Bonucci, lasciandogli spazio per impostare. Romagnoli e Musacchio copriranno i suoi lati. André Silva dopo la tripletta all’Austria Vienna, potrebbe giocare titolare al fianco di Kalinic. Più probabile però Suso al posto del portoghese. Assente per 6 mesi Conti (rottura del legamento crociato), sostituito da Abate per questa sfida.

Udinese. Tre punti conquistati contro il Genoa, ma soprattutto la voglia di non fare solo da comparsa domenica. Larsen al posto di Widmer, Beharami davanti la difesa e Maxi Lopez in attacco. Confermati i restanti giocatori.

  • SICURA 1X: Dopo la sconfitta con la Lazio, il Milan reagirà!
  • RISCHIOSA 1: Non ci aspettiamo grandi sorprese a San Siro. 

NAPOLI – BENEVENTO (DOMENICA H 15:00)

Napoli. Bruttissimo primo tempo con l’Atalanta, pessimo inizio con il Bologna. In entrambi i casi il Napoli aveva rimediato, ma in Ucraina non è stato lo stesso ed è arrivata una sconfitta più che problematica. Ora Sarei deve riportare la calma, magari con Mertens e Giaccherini titolai, Insigne e Milik a riposo. In mezzo ritornano Allan e Jorginho con Hamsik.

Benevento. I giallorossi partono sfavoriti nel derby campano, un vero inedito in questa Serie A! Ma di sicuro il bel gioco e la velocità sono caratteristiche che possono infastidire la difesa avversaria, già in crisi contro gli attaccanti veloci dello Shaktar. Purtroppo Baroni perde uno dei suoi leader – Ciciretti – sostituito da Lazaar. Davanti favoriti Iemmello e Coda.

  • SICURA 1: Due squadre rapide, non ci si annoierà al San Paolo!
  • RISCHIOSA 1+GOL: Sarri si aspetta una reazione immediata dai suoi, ma la difesa non è ermetica…

SPAL – CAGLIARI (DOMENICA H 15:00)

Spal. La sconfitta di San Siro contro l’Inter ha lasciato comunque un’ottima impressione per la squadra di Semplici. Il gioco è fluido, la squadra non butta mai via la palla e il tecnico ripartirà dagli stessi 11. L’unico ballottaggio è Paloschi-Antenucci, con il secondo favorito perché più mobile davanti. Certo del posto Borriello.

Cagliari. Dopo un inizio complicato, sono arrivati 3 punti contro il Crotone. Ora il Cagliari deve confermarsi, per staccarsi dalla zona bassa il prima possibile. Davanti Pavoletti-Joao Pedro-Sau. Non ci sarà l’esordio di Van der Wiel, mentre in mezzo Dessena partirà in panca.

  • SICURA GOL: Le squadre si affronteranno a viso aperto. 
  • RISCHIOSA X: Pensiamo ad un pareggio, ma la Spal resta leggermente favorita! 

TORINO – SAMPDORIA (DOMENICA H 15:00)

Torino. Sette punti per ora conquistati dal Toro, atteso dalla prima sfida con una pari-livello. Mihajlovic vuole evitare passi falsi contro la sua ex squadra, per continuare a coltivare il sogno Europa League. Confermato l’attacco visto a Benevento, con Belotti che vuole tornare al gol. Sugli esterni Molinaro favorito su Barreca, così come De Silvestri su Ansaldi. Assente N’Koulou, dentro Lyanco.

Sampdoria. Dopo un weekend senza impegni – visto il rinvio di Samp-Roma – la squadra di Giampaolo è pronta a conquistare altri tre punti, per aumentare la striscia di vittorie. Viviano sembra recuperato, mentre in attacco Ramirez agirà alle spalle delle punte. Probabile zapata al posto di Caprari, al fianco di Quagliarella.

  • SICURA GOL: Almeno due gol, visto il potenziale offensivo delle formazioni. 
  • RISCHIOSA 1: Il Toro è favorito, ma si potrebbe rischiare un X…

CHIEVO – ATALANTA (DOMENICA H 18:00)

Chievo. Le sconfitte contro Lazio e Juve hanno impedito al Chievo di partire a razzo come al solito. Ora Maran vuole lasciarsi il passato alle spalle, approfittando della possibile distrazione dell’Atalanta. Meggiorini sta rientrando dall’infortunio al ginocchio dell’anno scorso, ma in attacco saranno titolari Inglese e Pucciarelli. Birsa confermato alle loro spalle.

Atalanta. La meravigliosa Euro Atalanta ha stupito tutti contro l’Everton giovedì sera! Gasperini ha preparato una partita perfetta, con grande aggressività e ripartente rapide. Ora i nerazzurri devono fare attenzione a non sentirsi appagati. Cornelius farà riposare Petagna, mentre mancheranno Spinazzola, Gosens e Ilicic (l’ultimo sarà in panchina). Hateboer e Freuler dal primo minuto.

  • SICURA OV1.5: Andare sul sicuro in una partita complicata… 
  • RISCHIOSA X: Il pareggio ci sembra più probabile della vittoria bergamasca!

GENOA – LAZIO (DOMENICA H 20:45)

Genoa. Troppe sconfitte in questo inizio di stagione! Di certo il VAR non ha aiutato contro l’Udinese, ma adesso Juric ha bisogno di trovare punti preziosi. Bertolacci e Izzo squalificati, Lapadula out per infortunio. Davanti ci saranno Taraabt, Galabinov e probabilmente Ricci (in panchina Centurion). Anche l’ex Pandev non sarà della partita.

Lazio. Settimana favolosa per la Lazio di Inzaghi! Prima la schiacciante vittoria sul Milan, poi la prova di carattere con il 3-2 rifilato al Vitesse. Ora i biancocelesti devono dimostrare di poter veramente lottare per un piazzamento Champions. Wallace infortunato e Parolo squalificato non giocheranno, pronti Murgia e Bastos. Scalpitano Luis Alberto e Immobile.

  • SICURA 12: Il pareggio sembra davvero improbabile a Marassi!
  • RISCHIOSA 1: Il Genoa sorprenderà la Lazio, forse stanca e con una rosa non tanto lunga.

La Var: i difetti della moviola in campo!

Precedente I PRONOSTICI DELLA 3ª GIORNATA DI SERIE A! Successivo I PRONOSTICI DELLA 5ª GIORNATA DI SERIE A!